lunedì 7 aprile 2014

LA FEDE NELLE COSE CHE NON SI VEDONO

Buongiorno amici nuovi e non, pensierino del giorno riportando le parole di un grande santo , diceva Sant'Agostino: a coloro che la stoltezza ha reso così schiavi degli occhi carnali che giudicano di non dover credere ciò che con quelli non scorgono, va ricordato quante cose non solo credano ma anche conoscano, che pure non possono vedere con tali occhi. Già nel nostro animo, che è di natura invisibile, ce ne sono innumerevoli. Per non parlare di altro, proprio la fede con la quale crediamo o il pensiero con il quale sappiamo di credere o di non credere qualcosa, sono totalmente estranei agli sguardi di codesti occhi; eppure che c’è di più manifesto, di più evidente, di più certo dell’interiore visione dell’animo? Come dunque possiamo non credere ciò che non vediamo con gli occhi del corpo, quando ci accorgiamo di credere o di non credere pur non potendo giovarci degli occhi del corpo?
Nessuna disposizione dell’animo si può vedere con gli occhi del corpo..
Aggiungo io : non si deve sentire un Angelo, bisogna imparare ad ascoltarlo, non c'è bisogno di vederlo per credere, ma occorre credere negli Angeli per vederli, non siate distratti dal rumore della vita quotidiana , fate caso alle decine di segnali che vi manda il vostro Angelo, in veglia e in sonno...e vi accorgerete che già parlate al vostro Angelo....e ritagliatevi un momento della giornata per voi e il vostro operatore di luce e perchè non ritagliatevi un angolo della vostra casa , una parete tutta per il vostro amico Angelo con anche una mia rappresentazione pittorica ricca di amore e energia angelica? buon proseguimento della giornata con la luce degli Angeli!!!!!!!!!!!!