venerdì 24 ottobre 2014

preghiamo il nostro Angelo

Carissimi amici di Angeli Intorno A noi che avete adottato il vostro Angelo da me realizzato, vi invito a pregare davanti ad un mio quadro perchè è un’esperienza profonda intensa mistica e gioiosa. Spero che guardare l’immagine del mio quadro possa aiutarvi a pregare con esso, perché l’incontro con il vostro
Angelo diventi per te un’esperienza profonda spirituale e umana.
La bellezza dell’Angelo parlerà al tuo cuore dell’amore immenso con il quale il Signore e la Regina degli Angeli ci ama.
"Tu invece, quando preghi, entra nella tua camera e, chiusa la porta, prega il Padre tuo nel segreto; e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà." (Mt 6,6)

Dopo aver scelto un luogo adatto per pregare, tranquillo e lontano dai rumori domestici , da soli nella quiete della propria stanza prepariamo lo spazio della preghiera con pochi segni che richiamano la presenza di Dio attraverso la luce degli Angeli : la Bibbia, perché la Parola vuole farsi ascoltare, il mio Angelo , perché la Parola vuole mostrarsi, la Croce, perché la Parola si è incarnata e ci ha donato la vita.
Sarà bene munirsi di almeno una candela, in modo che si diffonda nell’ambiente una luce soffusa che aiuti la concentrazione e la meditazione. Il vostro Angelo invece, dovrà essere bene illuminato, magari con una luce direzionata sul quadro e illuminata dai raggi del Sole, per mettere in risalto tutti i particolari.
Dice il Signore: "Perciò, ecco, ti attirerò a me, ti condurrò nel deserto e parlerò al tuo cuore." (Os 2, 16). Entriamo allora nel silenzio, luogo d’incontro privilegiato tra l’uomo ed il suo Angelo affinché possa avvenire l’incontro faccia a faccia con il vostro Angelo e tramite la sua Luce l’incontro con Dio.